Zia Dot, il brillante esordio del teatino Riccardo d’Aquila

Il 20 Aprile alle ore 17.00, nel Museo Costantino Barbella di Chieti, vi faremo conoscere, l’estro, l’originalità e la scrittura di un brillante autore teatino cresciuto a pane e fumetti: Riccardo d’Aquila.

L’autore, per Fandango Libri, ci regala una storia da consumato narratore americano. Zia Dot è pronta a conquistare i lettori.
Conosceremo da vicino un personaggio letterario unico, alle prese con un mistero, molto strano, in Arizona.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.